Guida passo passo per scolpire un cucchiaio di legno

Fai-da-te: scolpisci un cucchiaio di legno o un cucchiaino da caffè.

  • Difficoltà
    Medium

Introduzione

Quindi ti stai interessando alla scultura del legno e desideri creare qualcosa di utile? Continua a leggere la guida passo passo per scolpire il tuo personale cucchiaio di legno. Dalla ricerca del giusto tipo di legno all’utilizzo dei tuoi accessori Dremel, fino alla lucidatura e alla rifinitura affinché sia pronto per il tavolo da pranzo, è tutto così appassionante che non vedrai l’ora di realizzare un tagliere come progetto successivo.

Hai bisogno di
  • Coltello da intaglio
  • Coltello da intaglio
  • Sega
  • Occhiali di protezione
  • Guanti di protezione
  • Maschera antipolvere
  • Legno (qualsiasi legno dolce non stagionato come ad esempio la betulla)
L: lunghezza, W: profondità, H: altezza, D: diametro

Iniziamo - passo per passo

Passo 1 14

Scegli il legno con cura

Legni teneri come salice, tiglio o betulla sono più semplici da scolpire.

Questa è la parte più importante. Potresti essere confuso dalla varietà, ma il legno tenero come salice, tiglio o betulla sono più semplici da scolpire e questo renderà il tuo progetto di più facile realizzazione. In questa guida utilizzeremo il legno di betulla. Se desideri ulteriori informazioni in merito alla scelta del tipo di legno adatto da scolpire, fai riferimento alla nostra “Guida alla scultura del legno per principianti”.

Passo 2 14

Spacca e prepara il legno da scolpire

Per spaccare il legno, conficca l’accetta nella parte superiore del pezzo, solleva e colpisci con delicatezza la tua superficie di lavoro.

È tempo di tagliare, quindi indossa il guanto e gli occhiali di protezione. Per eseguire un taglio controllato lungo il centro del legno, conficca l’accetta nella parte superiore del pezzo facendo attenzione, soprattutto alle dita. Solleva il tronchetto, lasciandovi l’accetta conficcata, e picchiala delicatamente contro la superficie di lavoro. Fatto? Ottimo.

Passo 3 14

Rimuovi il durame

Rimuovi il durame scuro.

Una volta spaccato il pezzo di legno, ripulisci la superficie con l’accetta e rimuovi il durame scuro. Con l’ausilio dell’accetta, asporta una piccola sezione del legno finché la linea scura al centro non viene eliminata.

Passo 4 14

Pulisci il legno

Elimina la corteccia.

Ora questo è un passaggio divertente: eliminare la corteccia e ripulire il legno. Per prima cosa prendi di nuovo l’accetta. Parti dal centro e procedi verso il basso, angolando l’accetta verso l’esterno affinché sia più facile asportare la corteccia. Rimuovi il resto della corteccia con un piccolo coltello e... congratulazioni, a questo punto hai la base per il tuo cucchiaio!

Passo 5 14

Arrotonda le estremità del legno

Con l’ausilio di un’accetta, arrotondate le estremità del legno.

È tempo di arrotondare le estremità del legno, in modo da sapere esattamente con cosa dovrai lavorare per realizzare il tuo cucchiaio. Tieni l’accetta vicino alla testa con una mano. Quindi ruota il legno con l’altra mano mentre assesti dei piccoli colpi di taglio alle estremità del pezzo. Passiamo ora al passo 6 per completare la smussatura!

Passo 6 14

Completa la smussatura

Utilizzando un coltello per scolpire, taglia e sbuccia il legno come faresti con una mela.

Utilizzando un coltello per scolpire, taglia e sbuccia semplicemente il legno come faresti con una mela. Utilizzare il pollice per fare leva sarà d’aiuto, e indirizza sempre il coltello lontano da te (verso l’esterno) quando lavori. Facile, vero? Questa lavorazione rivelerà la struttura del legno, così a questo punto dovresti iniziare a vedere come si presenterà il cucchiaio una volta terminato.

Passo 7 14

Disegna la sagoma del cucchiaio

Disegna il tuo progetto sul legno.

Utilizzando una matita, disegna un cerchio ad un’estremità del legno, lasciando circa un centimetro attorno al perimetro. Se stai realizzando un cucchiaio doppio, fai la stessa cosa all’altra estremità e collega i due cerchi disegnando quella che presto sarà la tua impugnatura. Non dimenticare di allargare leggermente l’impugnatura nella zona in cui entra in contatto con i cerchi.

Passo 8 14

Sega e scolpisci il disegno

Sega il legno fino alle linee per creare una sporgenza, che eviterà che le punte errate del cucchiaio si rompano.

A questo punto disegna linee orizzontali al di sotto del cerchi al fine di creare una zona di arresto di sicurezza, indossa il guanto ed utilizza una sega manuale per tagliare il legno lungo le linee. Questo creerà una sporgenza che, a sua volta, eviterà che le si rompano i pezzi errati del cucchiaio quando usi l’accetta.

Con l’ausilio dell’accetta, elimina la parte residua dei lati compresa tra le linee, quindi ripulisci con il coltello per scolpire finché non vi sono più bordi frastagliati. Ottimo lavoro, sei quasi a metà strada!

Passo 9 14

Scava il cucchiaio

Utilizza un coltello a uncino per svuotare le zone delimitate dai due cerchi.

È tempo di dare a questa cosa la forma di un cucchiaio. Afferrando la nuova impugnatura del cucchiaio, utilizza un coltello a uncino per svuotare il cucchiaio nella zona delimitata dai cerchi. Intaglia molto lentamente e “senti” con le dita fino ad avere approssimativamente uno spessore di mezzo centimetro di legno sul fondo di ogni area scavata. Accertati che la sezione non diventi troppo sottile, a breve utilizzerai il Dremel® e nel cucchiaio avrai bisogno di una sufficiente sezione di legno con la quale lavorare.

Passo 10 14

Rifinisci il cucchiaio

Utilizzando un coltello per scolpire, inizia a rimuovere strati molto sottili di legno.

Mettiti comodo. Questa parte potrebbe richiedere alcune ore, ma è qui che vedrai la tua creazione prendere forma. Prendi il coltello per scolpire e, utilizzando nuovamente il pollice per fare leva, inizia a rimuovere strati di legno molto sottili. Modellando la parte anteriore e posteriore, accertati di rendere l’impugnatura più rettilinea e liscia possibile. Se stai realizzando un cucchiaio doppio, ricordati che un’estremità deve essere più grande dell’altra.

Passo 11 14

Lascia essiccare il cucchiaio

Lascia essiccare il cucchiaio per alcuni giorni.

A questo punto sei oltre la metà del processo, ma ora è necessario essiccare il cucchiaio, trattamento che lo renderà più facile da levigare. Inserisci il cucchiaio in una borsa di plastica con cerniera insieme ad alcuni trucioli di legno secchi e lascia il tutto aperto a temperatura ambiente, in modo da rilasciare umidità. Se si gira di tanto in tanto il cucchiaio all’interno della borsa di plastica, dovrebbero essere necessari 3-5 giorni per un’essiccazione naturale.

Passo 12 14

Leviga il cucchiaio

Leviga il cucchiaio utilizzando una fresa ad alta velocità.

Hai ancora a portata di mano la mascherina antipolvere e gli occhiali protettivi? Indossa entrambi e blocca il cucchiaio nella morsa multiuso (Multi-Vise). Collega l’albero flessibile al multiutensile Dremel® e aggancialo all’apposito supporto utensile per l’albero flessibile. Collega quindi la fresa ad alta velocità 192 e scolpisci il pezzo utilizzando il range di velocità 15000-20000 giri/min (giri/min = giri al minuto). Può essere d’aiuto usare il dito mignolo per bilanciare, come se stessi lavorando con una matita.

Continua a scolpire il legno finché le zone cave non sono completamente lisce. Non esercitare pressione sul legno: saranno l’utensile e gli accessori a svolgere il lavoro. Hai quasi finito.

Passo 13 14

Finisci levigando i lati

Con EZ SpeedClic: spazzole in fibra sintetica, inizia a levigare il cucchiaio.

Ora che il tuo cucchiaio è liscio, è tempo di perfezionarne l’aspetto mediante levigatura. Sostituisci l’accessorio con EZ SpeedClic: spazzole in fibra sintetica con una grana di 180, quindi leviga ad una velocità tra 10000-15000 giri/min. Lavora sulle zone cave e sui lati, quindi continua a levigare con EZ SpeedClic: spazzole in fibra sintetica con una grana di 280. Ottimo lavoro!

Passo 14 14

Olia il cucchiaio

Olia il cucchiaio con l’ausilio di un disco lucidante.

Applicare un minimo strato d’olio sul cucchiaio è una buona idea. Non solo conferirà alla finitura un aspetto lucente, ma contribuirà a proteggere il legno e manterrà i colori, le venature e le strutture più a lungo. Qualsiasi olio per uso alimentare è adatto, ad esempio l’olio di lino crudo, l’olio di noci, oppure l’olio di legno tung puro. Evita l’olio d’oliva, poiché tende a diventare appiccicoso e attira lo sporco. Aggiungi un po’ di olio al disco lucidante (ad esempio il 429), con un’impostazione di 5000 giri/min. Tutto fatto? Prepara la zuppa: è tempo di provare il tuo nuovo cucchiaio!

Suggerimento
SUGGERIMENTO:
Sei circondato da legno in eccesso? Essiccalo e utilizzalo come legna da ardere: la corteccia di betulla brucia particolarmente bene, sprigionando un dolce profumo che ti piacerà.