Dremel 3D40 Idea builder in aula

Testimonianze e case study

Senti cosa dicono gli altri delle stampanti Dremel 3D.

Cosa dicono le scuole delle stampanti Dremel 3D

WILLIAM
DOCENTE DI TECNOLOGIA, IMMANUEL LUTHERAN SCHOOL

Adoro la Dremel Idea Builder per la mia classe. I ragazzi riescono a creare un nesso tra la realtà virtuale e il mondo reale, stampando i progetti creati con il software CAD. Dremel Idea Builder è stata usata per più di 500 ore senza incepparsi. Un risultato eccezionale, soprattutto rispetto alla mia MakerBot! Gli utilizzi della stampa in 3D a scuola sono pressoché illimitati e Dremel contribuisce a realizzarli a un prezzo molto accessibile.

SUSAN
INSEGNANTE DI PROGETTISTICA, HOLMES JUNIOR HIGH SCHOOL

La Dremel 3D Idea Builder non si ferma mai! È fatta per resistere a un contesto educativo. È sicura e facile da usare. I miei studenti controllano di continuo cosa stampa e pensano a cosa stampare dopo. Gli studenti progettano con cognizione di causa, poiché ora possono trasferire i loro progetti bidimensionali nel mondo 3D! Possono progettare un modello in 3D utilizzando svariati software compatibili con Idea Builder. Tenere in mano il proprio progetto è una vera e propria magia!

Case study pratici di Dremel DigiLab

Una ragazzina crea un progetto in 3D

Eigen&Wijzer

Un ragazzo aspetta la stampa del suo progetto in 3D

HARDIN JEFFERSON HIGH SCHOOL


MARK SIMMONS
DIRETTORE TECNOLOGICO, SABINE PASS ISD

Dremel 3D Idea Builder è un strumento Plug&Play di facile implementazione. Trascorro meno tempo a insegnare ai docenti come usarla e più tempo a valutare le modalità di integrazione. L'integrazione di Dremel 3D Idea Builder nel nostro corso di studio K-12 ha aumentato la partecipazione degli studenti, esaltandone la creatività e aiutandoli a comprendere concetti fondamentali delle materie che talvolta sfuggono durante la lezione.

CHAIDAN LESHINSKI
5° ANNO DI MATEMATICA, JOSEPH SEARS SCHOOL

L’utilizzo della tecnologia 3D conferisce una dimensione del tutto nuova ai concetti appresi in classe. I bambini sono più stimolati a imparare le varie parti di una cellula animale e le sue funzioni se intanto osservano la sua costruzione e formazione in 3D. L'integrazione di questo tipo di tecnologia nella didattica permette ai ragazzi di stabilire il nesso tra quello che imparano in classe e il mondo che li circonda.