Guida passo a passo alla creazione di animaletti in legno

Fai da te: Intaglio di animaletti da avanzi di legno

  • Difficoltà
    Easy

Hai mai pensato di rispolverare le tue abilità nel fai da te imparando a conoscere meglio i tuoi utensili per tagliare il legno? Segui la nostra semplice guida passo a passo e intaglierai giocattoli personalizzati in legno in men che non si dica. Dal trasferimento del disegno alla carteggiatura dei bordi grezzi, ti mostreremo come eseguire un progetto dall’inizio alla fine. Cosa aspetti? Continua a leggere, impara a maneggiare i tuoi utensili da taglio e inizia a creare giocattoli artigianali per i tuoi cari.

Hai bisogno di
Strumenti ausiliari
  • Matita
  • Maschera di protezione
  • Guanti
  • Maschera antipolvere
Materiali
  • Un pezzo di legno tenero di 15 x 100 x 0,5 cm
  • Scarti di legno per la morsa
  • Carta
  • Nastro adesivo
  • Dei fogli di scottex
  • Acetone (o solvente per smalto da unghie)
L: lunghezza, W: profondità, H: altezza, D: diametro

Iniziamo - passo per passo

Passo 1 9

Trasferimento del disegno

Non hai mai intagliato il legno prima d'ora? Allora conviene partire da un disegno semplice.

Hai già il tuo pezzo di legno? Prima di iniziare a tagliare, ti occorre una guida. Puoi fare un disegno, come abbiamo fatto noi in questo progetto, oppure prendere ispirazione da Instagram e Pinterest. Qualunque cosa tu scelga, cerca di stare sul semplice. Le forme arrotondate e armoniose sono più facili da realizzare rispetto alle forme con tanti bordi spigolosi. Traccia il disegno che hai scelto con una matita nera su un pezzo di carta e applicalo sul legno con il nastro adesivo. Poi trasferisci il disegno con un foglio di scottex e acetone. Non ne hai? Il solvente per unghie andrà comunque benissimo.

Passo 2 9

Fissa il pezzo da lavorare

Evita lo spostamento del legno durante il taglio.

Per evitare intoppi è meglio fissare il legno a una superficie. Puoi usare una morsa tradizionale o la Dremel Multi-Vise, composta da una morsa fissa indipendente e un portautensili. Scegli una superficie ben stabile, ad esempio il tavolo da pranzo, una panca o qualcos’altro che non si sposti. Per evitare cavità o sporgenze nel legno, basterà applicare un pezzo di legno di scarto tra il pezzo da lavorare e la ganascia.

Passo 3 9

Inserisci l’accessorio da taglio

Per tagliare il legno, procurati una punta da taglio multiuso.

Prima di praticare il taglio, occorre montare l'accessorio giusto sul multiutensile. Per il taglio del legno, la punta da taglio a spirale multiuso è la scelta migliore. Inserisci l’accessorio nell'albero del multiutensile e serra il dado della pinza con la chiave integrata nel cappuccio. Tale accorgimento evita che si allenti durante il taglio.

Passo 4 9

Applica la guida da taglio

Utilizza i complementi da taglio.

Questo specifico complemento da taglio consente di effettuare un taglio controllato su tutti i materiali. Si applica in modo semplice e pratico al multiutensile e contribuisce a ottenere linee pulite e uniformi. Togli il cappuccio e monta la guida da taglio girandola sul multiutensile, dopo aver inserito l’accessorio. L’accessorio non deve sporgere di oltre 15 mm dal complemento. Dopo aver applicato la guida da taglio, è possibile regolarne l’altezza.

Passo 5 9

Prendi le debite precauzioni

Ora che hai gli utensili da taglio adatti e un lavoro da portare a termine, probabilmente non vedi l’ora di iniziare. Prima di iniziare, però, passa brevemente in rassegna gli elementi di sicurezza. La maschera antipolvere è essenziale: sicuramente non vuoi respirare minuscoli frammenti di polvere di segatura o lasciare che ti lambiscano gli occhi, quindi proteggiti indossando la maschera di protezione.

Passo 6 9

Intaglia il tuo disegno

È più facile eseguire correttamente il taglio se usi bene il tuo utensile.

Dopo aver terminato i preparativi del progetto, è il momento di procedere al taglio. Accendi il multiutensile e rivolgilo con attenzione verso il pezzo da lavorare ben fissato. La guida da taglio farà in modo che l'accessorio tagli il legno a una profondità costante, quindi tu devi solo tracciare il disegno. Per ottenere i migliori risultati, esercita una lieve pressione e procedi in modo costante, né troppo rapido, né troppo lento.

Passo 7 9

Rifinisci la forma

Dopo aver effettuato il taglio, è il momento di carteggiare.

Dopo aver eseguito il taglio devi rifinire il tuo lavoro. Innanzitutto dovrai sostituire la punta da taglio con un nuovo accessorio: un nastro abrasivo. Come nella fase 3, a questo punto puoi inserire un nastro levigatore nella pinza del multiutensile, per poi serrare il dado nel cappuccio con la chiave integrata. Tale accorgimento evita che si allenti durante la levigatura. Fissa di nuovo con la morsa il pezzo in lavorazione e carteggia i bordi per eliminare sorgenze di legno e perfezionare la forma dell’animaletto.

Passo 8 9

Lima i bordi grezzi

Elimina le schegge dai bordi.

Il carteggio conferisce una forma perfetta e arrotonda i bordi, eliminando le sporgenze. È un aspetto particolarmente importante per un oggetto destinato a essere maneggiato in continuazione. Perché? Per evitare le schegge, ovviamente. Sostituisci il nastro abrasivo con EZ SpeedClic: spazzola in fibra sintetica 180 e smussa i bordi con movimenti lunghi e costanti.

Passo 9 9

Aggiungi qualche dettaglio.

L’ultima fase? Aggiungi qualche dettaglio.

Ormai le forme sono perfette e prive di schegge ed è il momento di aggiungere i dettagli distintivi. Il modo più semplice consiste nell’utilizzare un saldatore Dremel VersaTip. Questo utensile è un comodo saldatore portatile 6-in-1, perfetto per le operazioni di pirografia, ovvero l'incisione a caldo su legno. Con VersaTip puoi disegnare i dettagli come se scrivessi a matita. È la fase finale per dare vita ai tuoi animaletti di legno.